E-mail di protesta per la chiusura del Movimento Antiberlusconiano Italiano

Pubblicato: aprile 22, 2010 in POST
Tag:, , ,

DATECI UNA MANO!!!
(In particolare abbiamo bisogno che gli amministratori dei gruppi, che hanno accesso contemporaneo ad un nutrito numero di contatti, postino la nota nei loro messaggi ai membri, grazie.
Potete tranquillamente copincollare e diffondere lo stesso identico testo in note vostre.)
Abbiamo motivo di credere che la pagina nazionale del Movimento Antiberlusconiano Italiano, che annoverava oltre 44 mila iscritti, sia stata bannata in seguito a segnalazioni da parte di chi, ovviamente, ha idee “politiche” diverse perché la copia cache riporta la dicitura “contenuto segnalato come offensivo dagli utenti”, se la si prova a postare (può essere un indizio, magari no, ma sappiamo bene come vanno le cose da queste parti).
Vogliamo resistere a questo viziaccio di calpestare chi non la pensa come questo governo.
Non è assolutamente giusto che ci boicottino anche nell’ultimo spazio rimasto per esercitare un civile dissenso, per cui vi chiedo, per cortesia, di condividere la nota e pubblicizzarla il più possibile.
Chiediamo a Facebook la riapertura della pagina e delle pagine dei suoi amministratori, che sono stati di nuovo bannati in blocco.
Grazie a tutti

INDIRIZZI DOVE INVIARE I MESSAGGI:
Credo non ci siano problemi a scrivere in Italiano, perché le risposte le danno in Italiano (quando rispondono)

Usate un linguaggio civile, non insultate per cortesia.

N.B.Inviate le mai a tutti gli indirizzi, per favore.
Scrivete il link della pagina:
http://www.facebook.com/MovimentoAntiberlusconianoItaliano

Gli indirizzi a cui spedire la mail sono:

appeals+dim0oz2@facebook.com
disabled@facebook.com
warning@facebook.com
abuse@facebook.com
appeals+0pmdmcp@support.facebook.com
info@facebook.com
appeals@facebook.com
support@facebook.com
customerservice@facebook.com
postmaster@facebook.com
root@facebook.com
info@facebook.com
legal@facebook.com
appeals+ywww1wb@support.facebook.com
appeals+ysss1sa@support.facebook.com

Un modello di mail da copincollare può essere il seguente:

Spettabile staff di Facebook,

Sono un iscritto che oggi ha rilevato che, per la seconda volta, la pagina pubblica denominata “Movimento Antiberlusconiano Italiano, M.A.I.”, corrispondente a questo indirizzo http://www.facebook.com/MovimentoAntiberlusconianoItaliano?ref=mf, risulta disattivata.

Non ne capisco il motivo, in quanto so che la pagina rispettava la policy ed il regolamento di Facebook, non conteneva incitazioni all’odio, né alla violenza, né a quant’altro ma si configurava solo come movimento di opinione e nella nostra nazione l’opinione non è passibile di reato né censura.

La pagina risultava offensiva esclusivamente per chi non ne condivideva le idee ma non era offensiva secondo alcun criterio di obiettività. Non si possono censurare le opinioni.

Faccio notare che le chiusure arbitrarie ed immotivate di pagine riguardanti semplici movimenti d’opinione sono un danno all’ordinamento democratico ed al diritto alla libera espressione, che in Italia è sancito dall’articolo 21 della Costituzione Italiana.

Vi esorto, pertanto, a mettere fine a quello che probabilmente sarà stato solo un malinteso ed a restituire la pagina pubblica ai 44 mila iscritti che l’avevano eletta a luogo democratico di discussione.

Distinti saluti

P.S. Un amico ha aggiunto a questo modello un capoverso che chi è interessato può integrare al modello riportato sopra. Ovviamente ognuno è libero di scrivere o modificare come vuole, mantenendosi sempre nei limiti della correttezza e sempre senza ricorrere ad improperi o parolacce, anche se vengono spontanee in situazioni come questa. Il capoverso da aggiungere, per chi volesse, è il seguente:
* “Colgo inoltre l’occasione per richiamare la vostra attenzione sul fatto che in Italia è vietata l’apologia del fascismo e l’incitamento alla violenza, presente, invece, in numerosi gruppi dichiaratamente fascisti, nazisti e razzisti, più volte segnalati e che invece voi continuate a mantenere aperti in offesa alla nostra Carta Costituzionale. La prosecuzione di codesta vostra politica mi vedrà costretto a cancellarmi da FB e ad invitare i miei amici a fare altrettanto.”

Annunci
commenti
  1. solsikkezoe ha detto:

    La lettera di protesta si manda pure che siete di nuovo su FB?

  2. […] IMBOSCATA – Intanto, dal blog ufficiale, gli admin estromessi invitano gli utenti a sommergere Facebook di email per pretendere la riattivazione del gruppo. Sembrano avere […]

  3. […] IMBOSCATA – Intanto, dal blog ufficiale, gli admin estromessi invitano gli utenti a sommergere Facebook di email per pretendere la riattivazione del gruppo. Sembrano […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...